Aikido e ricerca scientifica: quando “sentiamo” attraverso le vibrazioni

Il Maestro Tada da anni in ogni raduno spiega come uno degli studi che sono contenuti nella pratica dell’Aikido sia quello sulla sensibilità e sull’affinamento delle nostre capacità di percezione.

A indicazione di questo, come tutti gli affezionati alle sue lezioni sanno, racconta sempre la storiella della signorina impiegata nella industria delle nanotecnologie in grado di percepire al tatto le imperfezioni sui materiali prodotti.

Oggi la ricerca scientifica conferma questa incredibile capacità percettiva del nostro corpo: qui l’articolo del quotidiano “La Repubblica”che ne riporta la notizia

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.